Al I° gennaio 2009 siamo presenti

sapresi, 3.365 maschietti e 3.719 femminucce.

Nell'anno 1810, il primo gennaio, Sapri assurge al ruolo di comune, unico comune costiero costituito da Gioacchino Murat che riconobbe alla nostra cittadina, istituzionalizzandola, la crescita che di fatto la rendeva uno dei centri più moderni e meglio strutturati di questa parte del Cilento.

Sono certo che il bicentenario sarà adeguatamente festeggiato e sarebbe simpatico approfittare dell'anno 2009 per raccogliere idee e proposte originali per celebrare un momento della storia del nostro paese nel quale è doveroso, secondo me,  fare il punto delle conoscenze storiche e delle tradizioni che hanno segnato i trascorsi 200 anni della nostra amata città di Sapri.