Contatore visite

Vengono presentati durante un Consiglio Comunale,

specificatamente convocato, i progetti

elaborati per dotare la cittadina della spigolatrice

di un campo da gioco di golf e per riqualificare,

anche mediante la creazione di strutture di svago,  l'area limitrofa al torrente Brizzi.

 

Di seguito si è cercato di individuare graficamente gli interventi proposti.

 

Le opere verranno realizzate mediante una operazione di Project Financing.

     

 

 

campo da golf

 

L'area di gioco pensata, spazia tra la sommità del monte Ceraso, del monte Palladino e del monte Spina,

al confine sud del territorio saprese, che coincide anche con il confine regionale della Campania.

 

L'altezza media del campo dovrebbe essere a circa 650 metri sul livello del mare.

 

E' previsto, limitrofo al campo da gioco, un insediamento abitativo che dovrebbe essere realizzato nell'area denominata

"il campolungo" ed un impianto fotovoltaico di buona capacità,

 collocato nei pressi della cima del monte Spina.

 

Il complesso sportivo/abitativo, di un'ampiezza stimabile in quasi il doppio dell'abitato saprese, dovrebbe essere collegato da due strade, una dalla S.S.18 - Tirrena Inferiore, forse il prolungamento della strada che conduce al serbatoio della Consac - ed una dalla ex S.S. 104 - Sapri Ionio, nei pressi della fontana di Giammarone.

 

La mitezza del clima saprese ed il luogo individuato per l'intervento, attualmente difficile da raggiungere e completamente

 roccioso, renderanno molto interessante il campo da gioco per gli appassionati.

 

Esso potrà essere utilizzato per un lungo periodo dell'anno, in un luogo dove la tranquillità certamente è garantita.

 

Difatti l'intera opera non dovrebbe interagire neppure visivamente con l'abitato di Sapri divenendo una sorta di "novello Olimpo" per quanti se ne serviranno per la residenza e per lo svago.

 

   

riqualificazione torrente brizzi

 

Intervenire sulla categoria di corsi d'acqua ai quali appartiene il nostro silente torrente Brizzi,

è sempre un temerario proposito di piegare l' ineluttabile crudeltà

 della violenza della natura ai voleri dell'uomo.

 

Brizzi fu l'inconsapevole assassino di tre fratelli, ancora bambini, nell'immediato dopoguerra,  quando sorpresi da una piena improvvisa, infida caratteristica del nostro torrente, furono

 drammaticamente e violentemente trascinati in mare.

 

Strappandoli dal riparo dalla pioggia che avevano trovato sotto un'arcata dell'omonimo ponte della sovrastante strada statale, e dall'affetto dei loro amati e, dopo di allora, mai più consolati genitori.

 

Nell'intervento proposto, che interessa le aree limitrofe e la foce del torrente Brizzi, (così come opportunamente premesso durante la presentazione del tecnico intervenuto

ai lavori del Consiglio Comunale allo scopo di illustrare gli interventi) prioritaria è la messa in sicurezza del letto che, nella parte finale, prima dello sbocco in mare risulterà abbassato di circa due metri.

 

Sono previsti, alla foce del torrente, la creazione di due moli per l'attracco delle imbarcazioni e

una serie di servizi dedicati alla nautica,

che trasformeranno l'attuale conformazione del litorale e dell'arenile prospiciente

al ponte di Brizzi sulla S.S. 18.

 

Al lato sud del ponte, nell'area compresa tra il torrente Brizzi ed il più esiguo canale Incecco, che proviene dal Timpone, sarà realizzato un complesso dedicato allo svago ed alla convegnistica, forse impropriamente chiamato "centro commerciale",  in sostituzione dell'area attualmente coperta da eucalipti.

 

Nell'area ove attualmente sono ubicati gli spogliatoi del campo sportivo e la biblioteca comunale

"Luigi Mercantini", è prevista, in loro sostituzione, la creazione di un centro benessere e fitness.

 

Nell'area dove si congiunge il vallone Giuliano con il vallone del Franco (che danno origine al torrente Brizzi), a sud-est rispetto all'insediamento abitativo delle Mucchie,

verrà realizzato un anfiteatro ove si terranno concerti ed altri eventi che richiamano un considerevole numero di persone.

 

Verrà anche ripristinato e reso maggiormente efficiente un campo di calcio posto a mezzacosta tra Brizzi e la frazione Timpone.

 

Inoltre ai due lati del torrente, saranno realizzati dei percorsi ciclabili e pedonali.

 

In tali percorsi sono previsti luoghi  attrezzati per l'esercizio fisico all'area aperta.