7 ^

5 maggio

 

 

 

Navigando su Internet mi sono imbattuto nel web www.centrodeportivosapri.com

nel quale veniva spiegata la motivazione che aveva indotto i cittadini di

SABINAS HIDALGO, NUEVO LEON, MEXICO

ad intitolare, nel 1994, il loro Centro Sportivo alla nostra cittadina.

 

Motivazione che riporto di seguito in lingua originale e in una traduzione azzardata da me:

El nombre del Centro Deportivo SAPRI se eligió para ser homenaje a una pequeña comunidad italiana donde nació mi querido padre Sr. Antonio Perrone Teano, quien en 1930 introdujera el futbol soccer en Sabinas Hidalgo, siendo la primera persona en traer a nuestra ciudad un balón de futbol soccer.

 

(Il nome del Centro Sportivo SAPRI si scelse per rendere omaggio ad una piccola comunità italiana dove nacque il mio caro padre Sig. Antonio Perrone Teano che nel 1930 introdusse il calcio soccer in Sabinas Hidalgo, essendo la prima persona a portare nella nostra città un pallone di calcio soccer.)

     

        

 

 

       Naturalmente ho contattato i discendenti del nostro concittadino, sig. Antonio Perrone Teano, che mi hanno gentilmente consentito di utilizzare nel mio web la foto. Naturalmente he contactado a los descendientes de nuestro conciudadano, sig. Antonio Perrone Teano, que me han permitido amablemente utilizar en mi web la foto.

 

         Inoltre mi è stato inviato, per e-mail, il documento del 22 marzo 1995 che il sindaco, a nome di tutta la comunità saprese, fece pervenire al primo figlio, Prof. Dante, per ringraziare dell'intitolazione del Centro Sportivo alla città di Sapri. Además me ha sido mandado, por e-mail, el documento del 22 de marzo de 1995 que el alcalde, en nombre de toda la comunidad saprese, hizo llegarle al primer hijo, Prof. Dante, para agradecer intitulación del Centro Deportivo a la ciudad de Sapri.

 

          Ovviamente mi è parso doveroso inserire nei "cenni storici" (pagina 6), di questo sito web, (vicino alla foto della prima formazione di calcio saprese) quanto riportato in questa pagina.Obviamente me ha parecido preciso insertar en las "señas históricas" (Cenni Storici), página 6, de este sitio web, (cerca de la foto de la primera formación de patada saprese),  lo indicado en esta página.