Cappella

del

Santo Rosario

 

La prima cappella del Santo Rosario fu edificata in Sapri nel 1706, in luogo diverso dall'attuale, tale edificio religioso si deteriorò al punto da non essere più conveniente la sua ristrutturazione.

 

Pertanto fu eretta l'attuale cappella, in via Cassandra, nel 1887

 

Nell'anno 2004 è stato terminato il restauro che ha donato alla cappella un aspetto più consono al luogo religioso.

 

La cappella è stata riaperta al culto l'11 febbraio 2006

 

Sulla facciata è apposta una lapide con la seguente iscrizione:

 

PERVETUSTUM SACELLUM SUB TITULO SANCTISSIMI ROSARII IN HAC

SAPRORUM TERRA SITUM QUOD AD PAROCHIALE BENEFICIUM

ECCLESIAE SANCTI PETRI APOSTOLI TERRA TURRACAE PERTINEBAT

HODIE PERMUTATUM EST CUM ISTO SACELLO ETIAM SUB  EODEM

TITULO ET AD SUPRADICTUM BENEFICIUM PAROCHIALE ECCLESIAE

TURRACAE SPECTANS. TURRACAE DIE VIGESIMA TERTIA SEPTEMBRIS

M D C C C L  X X X V I I

 

(L’antichissima cappella col nome del Santissimo Rosario, eretta in questo

Comune di Sapri, che apparteneva al patrimonio parrocchiale della chiesa

di San Pietro Apostolo del Comune di Torraca, è stata al presente

permutata con quest’altra cappella che ha la medesima denominazione

e fa parte del sopraddetto patrimonio parrocchiale spettante alla chiesa di Torraca.

Torraca 23 settembre 1887)